Italia e Paesi Bassi i mercati ecommerce in più rapida crescita in Europa

L’ecommerce sta vivendo in Europa una crescita come mai è avvenuto prima. Germania e Regno Unito come sempre guidano la classifica delle vendite, ma questo settore è pronto ad esplodere in altri paesi della zona Euro. Paesi Bassi e Italia saranno i mercati dove lo shopping online vivrà la sua più rapida crescita nei prossimi cinque anni.

 

Il mercato dell’ecommerce continua la sua crescita inesorabile. In Europa come negli Stati Uniti le vendite sono in costante aumento ed il vecchio continente ha sorpassato i cugini d’oltreoceano nelle vendite online. A guidare le vendite sono come sempre i Paesi con economie solide come Germania e Regno Unito, ma Italia e Paesi Bassi sono pronti a giocare un ruolo da protagonisti. In entrambi il settore delle vendite online aumenterà del 14% ogni anno fino al 2021. La Turchia è un’altra delle realtà dove il settore ecommerce è in rapido sviluppo con un tasso di crescita annuale del 13% annuo.

Questo è quanto è emerso dai risultati di uno studio di condotto da Worldpay. Lo studio ha analizzato la situazione di mercato di diversi Paesi di tutto il mondo. Per quanto riguarda l’Europa ha analizzato informazioni utili e formulato previsioni di mercato del settore ecommerce di Regno Unito, Norvegia, Svezia, Danimarca, Germania, Paesi Bassi, Belgio, Francia, Spagna, Italia, Polonia, Russia e Turchia.

Ecommerce nei Paesi Bassi

Secondo Worldpay, i Paesi Bassi hanno un fatturato derivante dal commercio elettronico di 25 miliardi di dollari (21,6 miliardi di euro) quest’anno. La stima è che possa crescere del 14% ogni anno fino ad un valore di oltre 36 miliardi di euro entro il 2021. Dal 2015 al 2016 l’ecommerce nei Paesi Bassi è cresciuto di oltre l’11% rispetto alle vendite al dettaglio. Seppure elevata, la penetrazione internet è rimasta stabile al 94% della popolazione, a questo punto è quantomeno improbabile che l’ecommerce cresca attraverso un maggiore accesso a Internet.

 

ecommerce paesi bassi

Ecommerce in Italia

In Italia le vendite del settore ecommerce si attestano a circa 21 miliardi di euro e si prevede che possano aumentare con un tasso di crescita annuo del 14%. Questo significa che probabilmente questo settore varrà oltre 36 miliardi di euro entro il 2021.

Lo studio di Worldpay ha evidenziato quanto segue sull’ecommerce in Italia: ” Il mobile commerce è cresciuto dal 12% al 17% delle vendite totali ecommerce lo scorso anno, di cui un quarto sono importazioni transfrontaliere. La penetrazione complessiva di Internet è aumentata del 14% negli ultimi cinque anni. C’è quindi ancora spazio per migliorare ulteriormente. Aumentando la penetrazione internet del Paese sempre più italiani potranno avere accesso all’ecommerce e ottenere maggiori opportunità di crescita per questo settore “.

 

ecommerce italia

Crescita dell’ecommerce in Europa

Vista la situazione di crescita di Italia e Paesi Bassi, diamo ora uno sguardo alle previsioni del tasso di crescita annuale evidenziate nello studio di Worldpay per ogni Paese dell’eurozona:

  • Belgio: 7%
  • Danimarca: 10%
  • Francia: 9%
  • Germania: 11%
  • Italia: 14%
  • Paesi Bassi: 14%
  • Norvegia: 10%
  • Polonia: 8%
  • Russia: 8%
  • Spagna: 7%
  • Svezia: 9%
  • Turchia: 13%
  • Regno Unito: 10%

Leave a Reply