Marketing automation per ecommerce: l’importanza della relazione

Marketing Automation è un paradigma innovativo, implementato in piattaforme in grado di automatizzare attività ripetitive di marketing, solitamente ricomprese sotto la denominazione di demand generation.

Tra le attività che consente di compiere:

  • tracciare le azioni dei visitatori di una pagina web, analizzando tempi di permanenza, aree visitate, interazioni;
  • generare interfacce di dialogo e contatto come login form, landing, email;
  • tenere traccia dei feedback delle interfacce di contatto;
  • ottimizzare e gestire campagne di lead nurturing, attraverso l’invio di messaggi segmentati e verticali (e non massivi);
  • attribuire un punteggio agli utenti del database (lead scoring);
  • reporting;
  • interazione con il CRM aziendale.

 

Marketing Automation, dunque, non è solo tecnologia ma soprattutto processo.

Il processo di dialogo (e retention) con i clienti, vero core di qualsiasi attività commerciale.
Per gli utenti-clienti è sempre più importante essere aggiornati (o comunque in contatto con un Brand) anche quando non c’è un processo di acquisto in corso. E vale ancora di più nel mondo dell’eCommerce.

Spesso i clienti effettuano solo un acquisto e non tornano più indietro. Convertire al secondo acquisto il 5% dei clienti porta ad un incremento di valore del 130% (e dell’86% al terzo acquisto). Occorre lavorare per eliminare il numero di opzioni, raccomandazioni e promozioni per concentrarsi su contenuti di qualità: il consumatore “cresce” anche in termini di aspettative e i brand devono investire in questo.

 

L’importanza delle relazioni nella logistica

Sino ad oggi l’aspetto “relazionale” della logistica (leggi, spedizioni) non era stato molto considerato dalle aziende. Ci ha pensato Qapla’ a cambiare il paradigma.

Qapla’ è un sistema integrato che permette di gestire le spedizioni, dalla stampa dell’etichetta, fino alla notifica di consegna.

Sono 3 gli step e le funzioni principali:

1. Stampa delle etichette

E’ possibile stampare le etichette per un grande numero di corrieri italiani ed internazionali. Basterà collegare il sito eCommerce o i marketplace con il sistema e sarà possibile gestire l’evasione degli ordini velocemente (solo 3 click) e senza errori. Risparmio di tempo e sicurezza, quindi, a tutto beneficio della catena del valore del processo “logistico”.

2. Monitoraggio delle spedizioni

Anche qui il sistema è in grado di automatizzare e semplificare un processo spesso macchinoso e poco chiaro. Sarà possibile monitorare più di 85 corrieri supportati da Qapla’ semplicemente e velocemente da un pannello di controllo. Con la possibilità di avere sempre la situazione sotto controllo e poter quindi fornire ai clienti le informazioni sull’avanzamento della spedizione in tempo reale grazie alla tracking page personalizzata (risolvendo altresì i problemi prima che gli utenti finali se ne accorgano, con conseguente miglioramento della reputation).

3. Comunicazione e marketing

Il sistema è in grado di inviare mail, SMS e notifiche di consegna ai clienti, inserendo proposte commerciali. Varie le possibilità in termini di marketing e comunicazione con:

  • Coupon di sconto
  • Banner o link ad offerte speciali
  • Articoli consigliati per il prossimo ordine
  • Richiesta di feedback o di recensioni
  • Attività o scadenze particolari

 

Qapla’ trasforma il servizio logistico in un paradigma relazionale più ampio, ottimizzando davvero il rapporto azienda-utente. E agendo sulla leva della customer satisfaction e della reputation. Qapla’ lavora con tantissimi operatori eCommerce italiani ed esteri (ha lanciato le proprie operation anche in Spagna) e ha gestito più di 7 milioni di spedizioni per conto di più di 350 clienti attivi.

Un report Adestra, “Marketer vs Machine”, ha quantificato i vantaggi che si ottengono attraverso l’utilizzo di processi di marketing automation:

  • Risparmio di tempo: 74%
  • Maggior coinvolgimento dei clienti: 68%
  • Aumento della frequenza delle comunicazioni: 58%
  • Opportunità di up-selling: 58%

E’ giunto davvero il momento di aggiornarsi e trasformare l’esperienza utente, lavorando sempre più sulla personalizzazione.

Leave a Reply