Warning: preg_replace(): Empty regular expression in /home/ecomm247/public_html/wp-content/themes/mts_interactive/header.php on line 63
Comparazione prezzi online: video intervista a Davide Lugli di Competitoor

? Comparazione prezzi online: video intervista a Davide Lugli di Competitoor

Il Black Friday nel 2017 è scattato Giovedì 23 Novembre. Come ogni anno si sono registrati in tutto il mondo record di vendite, aumenti di conversioni e siti down per i troppi accessi simultanei. In Italia com’è andato? E cosa possiamo analizzare?

 

Per la prima volta in Italia, grazie a Competitoor, il servizio di monitoraggio prezzi per Brand e ecommerce, è possibile avere una fotografia reale di come si sono mossi i prezzi. Cosa è emerso?

 

1.Comparazione prezzi online: i numeri cambiano tutti i giorni

Competitoor nel mese di Novembre ha raccolto l’andamento dei prezzi di milioni di prodotti venduti online da ecommerce, marketplace e proposti dai principali comparatori.

Dai dati raccolti si nota che i prezzi online si muovono giornalmente. Da questo punto di vista, dunque, il black friday non è altro che uno strumento, una sigla, un modo per attirare attenzione (e quindi viste) verso il mercato online, piuttosto che una reale occasione di scontistiche e affari per i clienti finali.

 

2.Siti ecommerce, Marketplace e comparatori sfruttano strategie di pricing differenti

Ci sono tanti modi per vendere online: direttamente, attraverso le pagine del proprio sito web; sfruttando i marketplace come Amazon o ePrice che propongono uno stesso prodotto confrontando le offerte di venditori differenti, oppure cercando visibilità attraverso i comparatori di prezzo dove si combatte per ottenere le prime posizioni giocando sui prezzi bassi.

 

In questa video intervista Davide Lugli, CEO di Competitoor, ci racconta meglio cosa fa la sua azienda, come è stata realizzata la ricerca e come interpretare i numeri emersi.

Il report completo è scaricabile gratuitamente in PDF inserendo qui la email.



Leave a Reply