Prestazioni dei siti web: la ricerca 2018 di SEMrush

La velocità di caricamento delle pagine web è una delle prime cose che guardano gli utenti. Per offrire ai visitatori una buona esperienza di navigazione e aumentare le probabilità di conversione è necessario avere un sito web performanti anche in termini di velocità. SEMrush ha analizzato 150.000 siti web casuali valutandone le prestazioni: ecco i risultati.

 

Se un sito è lento, lo chiudiamo e passiamo ad altro. Non abbiamo tempo da perdere né voglia di aspettare che una pagina si apra. E lo stesso vale per altri milioni di utenti.

Avere un sito web che si carichi velocemente è un requisito fondamentale, soprattutto per chi vende online. Quando dobbiamo acquistare qualcosa in rete non solo ci aspettiamo di poterlo fare in modo facile e veloce, ma tendiamo a fidarci di più dei siti che hanno buone prestazioni. Se la pagina non si carica non è un buon segno, quindi perché dovrei comprare lì e non altrove?

Di recente SEMrush ha pubblicato una ricerca sulle performance dei siti web, evidenziando gli errori più frequenti. L’analisi è stata condotta su 150.000 siti web (il campione è casuale), che sono stati valutati sia per le prestazioni da desktop che da mobile.

 

I risultati

I dati emersi non sono molto confortanti. Alcuni riferimenti:

  • l’82% dei siti campione ha riportato problemi che incidono significativamente sulle prestazioni;
  • il 44% presenta almeno un problema critico;
  • il 42% dei problemi di velocità di caricamento dipende dal server.

Una nota positiva: nella maggior parte dei casi i problemi di prestazioni sono risolvibili con semplici tecniche di ottimizzazione delle pagine e una configurazione del server.

 

Per entrare nel dettaglio ed esaminare da vicino gli errori più diffusi e le soluzioni per risolverli, consulta la Ricerca sulle prestazioni dei siti web di SEMrush.

ricerca prestazioni siti semrush

Leave a Reply