Tela Blu: un nuovo modello di business per il retail

Da anni di esperienza offline nel settore dell’abbigliamento nasce un nuovo modello di business che si svolge esclusivamente online. Tela Blu, startup torinese, guarda al futuro e ripensa le dinamiche dell’ecommerce.

 

Che il commercio elettronico sia in crescita non è una novità. La tendenza ad acquistare online si sta sviluppando sempre di più anche in Italia, con un +15% rispetto all’anno scorso e un valore previsto pari a 27 miliardi di euro per l’anno in corso. Alcuni hanno saputo intercettare il trend e sfruttarlo a proprio vantaggio, come Tela Blu, startup con sede a Torino che propone un nuovo modello di distribuzione e vendita basato solamente online.

A meno di un anno dal suo debutto, nell’Ottobre 2017, Tela Blu è diventato un marchio riconosciuto per il suo essere disruptive e punta ad affermarsi come riferimento nel settore retail.

Dietro c’è la famiglia Danna, che ha messo a frutto 30 anni di esperienza nell’abbigliamento offline per dare vita a un brand nativo digitale. Il target è molto circoscritto, uomini tra i 25 e i 35, e l’offerta pure, casualwear basico (camicie, pantaloni, t-shirt, maglieria) che si può collocare nella fascia di “affordable luxury”.

tela blu sito

 

Il modello di business

L’idea di fondo è quella di abbattere i costi di intermediazione. «I prezzi sono inferiori del 50% a quelli dei più importanti marchi del settore, a parità di qualità, prezzi resi possibili dalla quasi totale mancanza di intermediazione», hanno spiegato il designer Fabrizio Danna e il CEO Edoardo Danna. Secondo i quali questo è il vero futuro del retail online: il v-commerce. È il brand stesso a distribuire al cliente finale, offrendo prodotti di alta qualità a un prezzo competitivo.

 

 

tela blu idea

 

Su Tela Blu non ci sono marchi né loghi, ma questo non significa che i capi non siano di qualità. Anzi. Ogni pezzo è studiato nei minimi dettagli, così come il modo in cui viene comunicato sul web.

Essendo un brand “nativo digitale”, Tela Blu ha capito l’importanza della customer experience. La navigazione è semplice intuitiva, le funzioni di ricerca e selezione prodotti sono complete, la consegna è garantita in 48 ore e il packaging è stato progettato ad hoc per mantenere integri i capi nel tragitto.

Inoltre, a dimostrazione del fatto che l’esperienza è un fattore cruciale, Tela Blu ha studiato un software che permette di “provare” i capi online, con lo scopo di limitare i resi e i cambi di taglia.

 

Numeri e prospettive

Attualmente gli utenti sul sito sono circa 30mila al mese, dato che Tela Blu si aspetta di triplicare alla fine del 2018. L’obiettivo per il prossimo futuro è quello di affiancare all’ecommerce anche degli store fisici, in perfetta sintonia con la tendenza ad offrire un’esperienza omnicanale e integrata.

Leave a Reply