Zara porta l’ecommerce in negozio e rivoluziona la shopping experience

Zara è tra i pionieri di questa nuova frontiera dell’ecommerce. Il mondo online trova il suo completamento offline. Due realtà che si incontrano e si fondono per offrire una shopping experience innovativa al cliente.

Zara conferma la propria attitudine all’innovazione che da sempre la contraddistingue. L’obiettivo, in questo caso, è portare l’ecommerce nel mondo offline. La catena ha intenzione di inserire in tutti i suoi store fisici il proprio ecommerce per fornire un esperienza d’acquisto del tutto nuova ai propri clienti. Questa rivoluzione degli store del brand spagnolo è partita da Londra ma l’intenzione del marchio facente parte del gruppo Inditex è di portare quest’innovazione in tutti i propri negozi. Ma in cosa consiste questa novità?

L’idea è di fornire una shopping experience più coinvolgente ed innovativa per il cliente sfruttando le potenzialità offerte dal mondo online e offline direttamente in negozio.

Lo spazio aperto a Londra è un pop up store ideato per il fast fashion. L’idea è quella di avere il corrispettivo di un ecommerce in un ambiente fisico. Questo negozio ha un impostazione da show-room. Si entra e si possono vedere tutti i capi d’abbigliamento disponibili ma non si possono però provare. Proprio come su uno store online si possono ordinare gli abiti tramite smartphone ma non si possono provare. In questo store si possono vedere, ordinare e ritirare i nostri acquisti online. Un po’ come i punti di ritiro di Amazon ma con le sembianze di un vero e proprio negozio.

 

Per approfondire leggi anche: “Retail e innovazione: quando online e offline si incontrano in store”

 

Questo temporary store servirà a testare questa novità mentre viene gradualmente inserita in tutti i punti vendita d’Europa.

Il primo store che verrà aggiornato in questa nuova versione hi tech sarà quello che si trova nel mall di Westfield Stratford, a est di Londra. L’inaugurazione del negozio nella sua nuova veste è prevista per Maggio e vedrà raddoppiare la superficie espositiva a 4500 metri quadrati. Stando alle parole del presidente e CEO Pablo Isla con questo nuovo store si vuole affermare la nuova identità del brand dominata dall’omnicanalitá e dalla tecnologia al centro di tutto.

I negozi di questo nuovo corso del brand punteranno sull’omnicanalitá e saranno suddivisi in 4 aree: donna, uomo, bambino ed ecommerce.

L’area ecommerce sarà dedicata alla gestione degli acquisti effettuati tramite la piattaforma online. In questa nuova area come anche nel pop up store già inaugurato il personale di negozio segue il cliente per consigliarlo su accostamenti e taglie ma questo non è l’unico aiuto che il cliente potrà avere. Oltre all’aiuto dei commessi il cliente potrà farsi aiutare anche dalla tecnologia. I clienti Infatti potranno scansionare i prodotti che verranno “riconosciuti” dalla radio tecnologia di identificazione di frequenza (Rfid) la quale darà suggerimenti sulle taglie e su possibili combinazioni tra diversi abbinamenti di colore e di capi, un vero e proprio shopping assistant tecnologico. La comunicazione del sistema tecnologico con i clienti avviene visualizzando le informazioni ed i suggerimenti su specchi intelligenti in cui è inserita questa tecnologia.

Una volta perfezionato l’acquisto il cliente potrà tranquillamente pagare mediante l’app e ritirare la propria consegna in negozio o facendosela recapitare.

Per il ritiro degli ordini in negozio è stata sviluppata una tecnologia ad hoc. Nell’area ecommerce sarà disponibile una zona “click and collect” dove basterà scansionare il codice a barre del proprio acquisto per ritirarlo. Una volta effettuata la scansione nel magazzino entra in azione un robot in grado di gestire due magazzini e processare 2.400 ordini simultaneamente, il quale provvederà a trovare e consegnare il nostro ordine.

Questo nuovo concept dei negozi Zara permetterà ai clienti di effettuare i propri acquisti sia in maniera tradizionale che sfruttando l’ecommerce, fondendo quindi mondo online ed offline. Tutto in una veste nuova. I prodotti che acquisteremo attraverso la piattaforma online li potremo vedere e toccare con mano e la tecnologia in questo caso ci aiuterà anche nella fase di decisione ed acquisto. Tutte queste novità insieme fanno vivere una shopping experience del tutto nuova al cliente. Questa tecnologia al centro di tutto diventa un plus che coccola il cliente fornendogli un’esperienza su misura e personalizzata.

Leave a Reply